I riconoscimenti più importanti:
 
2019- vince, per il secondo anno consecutivo, il Festival Paf Thachov nella categoria multivisione fotografica.
Si classifica primo nella sezione Music and Pictures del prestigioso festival australiano della Ocean Geografic Society a Sidney.
 
2018- La multivisione "Calypso" vince il Festival  internazionale Paf Thachov a Misto in Slovacchia, la multivisione "Inshallah", che mostra le immagini di un Marocco moderno, ma fedele alle antiche tradizioni (con il contributo fotografico di un autore emergente: Fosca Lucarini), viene selezionata per il Festival Internazionale di Chelles ( Parigi).
"Colapesce" viene proiettato in un importante convegno di psicologia a Theran, riscuotendo grande successo; è la prima volta che un'opera fotografica di questo tipo viene proiettata in Iran.
 
2017- La multivisione "Calypso", che parla dell'antico sogno dell'uomo di vivere in fondo al mare, con colonna sonora originale del maestro palermitano Salvo Ferrara è stata proiettata nella serata di gala del Festival internazionale della fotografia di Chelles ( Parigi).
 
2016- La multivisione " Il canto delle Sirene" si classifica al secondo posto del Festival internazionale dell fotografia subacquea di Strasburgo.Inizia collaborazione con la prestigiosa rivista tedesca Wetnote.
 
2015- A Settembre si classifica primo, nella sezione audiovisivi fotografici, al concorso internazionale della fotografia subacquea di Siena (Italia).
 
2015- Ad Aprile viene premiato alla prestigiosa manifestazione fotografica "Adelaide AV Fest" ( Australia ).
 
2015- A Marzo ottiene menzione d'onore al Festival North Wales & Wirral Audio Festival (Inghilterra) ed è fra i trenta  finalist selezionati al Medienfestival di Villingen (Germania), tra 650 autori provenienti da tutto il mondo. Sempre a Marzo è ospite d'onore alla serata di gala del Festival della Fotografia di Chelles (Parigi - Francia).
 
2014 - La multivisione "Colapesce" viene proiettata al Festival della fotografia subacquea di Marsiglia, a Strasburgo e al Museo della fotografia di Padova e di Iseo, partecipa in ottobre alla 38ma Edición del Ciclo International de Cine Submarino de Donostia/San Sebastian in Spagna, dove vince il Barandilla de Oro e al Festival della fotografia subacquea di Antibes (Francia) dove guadagna il terzo gradino del podio.
 
2013 - Con la sponsorizzazione della AMP Isole Egadi ed in collaborazione con gli architetti Lycia e Gaia Trapani ed il fotografo subacqueo Franco Caronia realizza la multivisione "Colapesce", che vanta tra i riconoscimenti il premio per fotografia al Festival della multivisione di Haiange. Viene incaricato, dalla AMP Isole Egadi, della realizzazione della clip istituzionale delle Isole Egadi,  per la promozione dell'arcipelago tramite anche la trasmissione nei monitor degli aliscafi che collegano le isole.
 
Dal 2012 al 2014 - È testimonial della MARES, che rappresenta in alcune manifestazioni nazionali e internazionali.
 
2012 - A novembre, vince il VI Trofeo Fipsas "Mosti Luciano" a Marina di Massa e, nella stessa occasione, vince il primo premio per la multivisione subacquea e si classifica primo nella graduatoria generale della fotografia e secondo nella graduatoria della sezione fotografica.
 
2011 - Con la multivisione "Divertissement", realizzata insieme agli artisti e amici Franco Caronia, Pier Luigi Bortoletto e Fulvia Rescazzi si classifica, primo assoluto al Concorso internazionale Méditerranéa di Antibes e primo assoluto al Festival dell'Immagine Subacquea di Strasburgo,al Festival mondiale de l'image Sous-marine di Marsiglia, vince il Plongeur d'Or per la sezione ''Séries sonorisées''.
Nello stesso anno, aFestival mondiale de l'image Sous-marine di Marsiglia  vince il Plongeur d'Or e il Premio per il miglior adattamento musicale, nella sezione ''Diaporamas'', con la multivisione "Gobal", realizzata in collaborazione con l'amico Franco Caronia.
 
2009 - A settembre invitato, con altri otto fotografi di fama internazionale, tra i quali il campione italiano Stefano Proakis ed il campione del mondo di fotografia subacquea Settimio Cipriani,  dalla Cassa Rurale di San Calogero ad effettuare riprese fotografiche, poi utilizzate per una guida divulgativa della zona, nella istituenda Riserva Naturale di Capo Vaticano e Tropea. Partecipa, a maggio, al corso di linguaggio fotografico tenuto a Palermo da un gruppo di fotografi della rivista Il Fotografo.
 
2008 - Le sue foto subacquee vengono utilizzate per l'illustrazione del libro Storie di Mare, curato da Amelia Bucalo Triglia e pubblicato con il patrocinio della Provincia di Palermo. Partecipa a marzo ad un progetto del Comune di Palermo sui Mercati Storici, allestendo per l'occasione un lavoro in multivisione intitolato I "Mercati di Palermo", in seguito presentato in alcune serate nel capoluogo siciliano. Ottiene a giugno il secondo posto al premio di fotografia subacquea Baldo Scandariato organizzato con il patrocinio della rivista Mondo Sommerso a Scopello, in provincia di Trapani. Presenta, nel mese di settembre ad Ustica, una rassegna di lavori in multivisione compreso anche il suo ultimo lavoro, intitolato "I colori dell'Isola nera".
 
Dal 2007 al 2010 - Fornisce alla Soprintendenza del Mare alcune proprie immagini subacquee, utilizzate dall'Ente per le pubblicazioni istituzionali e per divulgazione web.
 
2007 - Produce, in collaborazione con la LIPU (Ente Gestore della Riserva Terrestre di Isola delle Femmine, in provicia di Palermo),utilizzando scatti effettuati nella Riserva Naturale di Isola delle Femmine, un lavoro in multivisione intitolato "L'Isola di Eufemio", poi proiettato in varie città italiane. Vince a giugno il primo premio del trofeo Baldo Scandariato, organizzato con il patrocinio di Mondo Sommerso e svoltosi a Scopello, in provincia di Trapani.
 
2006 - Vince il Soluto d'argento al Premio Internazionale della Fotografia e Cinematografia Subacquea Solunto Festival. Partecipa, ottenendo consensi favorevoli, al Festival Mondiale della Fotografia Subacquea di Antibes (Francia). Si classifica secondo ai Campionati Regionali di Safari Fotosub.
 
2005 - E' invitato dall'Azienda Provinciale del Turismo di Palermo a proiettare i suoi lavori in multivisione sulle riserve siciliane, nel corso della manifestazione Emozionatevi Naturalmente, organizzata per conto del Ministero dell'Ambiente.
 
2004 - Partecipa al Cinema Metropolitan di Palermo allo spettacolo Musica Immagini e Suoni di Lucina Zangara, con il patrocinio della Provincia Regionale di Palermo, realizzando, insieme ai fotografi Salvo e Dodo Veneziano, i fondali di scena in retroproiezione con immagini di vario genere. Partecipa a Palermo al programma Orizzonti Mediterranei, presentando un diaporama intitolato "In riserva tra i fiori e il Mare" con immagini terrestri e subacquee della riserva di Capo Gallo (Palermo), in seguito proiettato all'Hotel La Torre di Palermo e sul ponte di una nave militare in visita al Porto della città.
 
2003 - Vince a Palermo il 1º premio per la miglior foto pubblicitaria subacquea dell'anno alla manifestazione Orizzonti Mediterranei, sponsorizzata dal giornale Il Subacqueo. Espone a giugno, nel corso della manifestazione Mondello Word Festival 2003, una mostra di suoi lavori fotografici.
 
2001 - Effettua riprese fotografiche nei fondali delle isole Eolie nell'ambito di uno stage di biologia marina, organizzato dalle facoltà di biologia delle Università di Napoli e di Catania.
 
 
  • slide